HOME

Osteria Dal Verme a Milano: gusto antico ma sempre attuale.



Godersi la buona cucina lombarda ammirando la Milano di un tempo. Una storia antica quella di questo locale che nacque nel lontano 1944 in Via dal Verme, nel rinomato quartiere Isola che ha avuto il suo boom negli anni ’70 quando divenne (grazie alla presenza di numerose botteghe, osterie e fabbriche) uno dei principali luoghi della quotidianità meneghina.

L’Osteria Dal Verme, prima chiamata Osteria dei Vecchi Sapori ma sempre gestita dalla stessa famiglia, ha portato nel quartiere capoluogo lombardo il concetto di vita notturna, una novità assoluta, un mondo sconosciuto prima di allora. Una piacevole abitudine ormai consolidata, frutto del grande lavoro dei gestori dell’Osteria che, avendo ottenuto il meritato successo, li ha portati ad  aprire un’osteria gemella a pochi metri di distanza.

L’Osteria Dal Verme è infatti un luogo piccolo e accogliente, può ospitare una cinquantina di persone, ma unico dal momento che dà la possibilità di respirare un’aria rara: quella delle osterie di una volta in un ambiente con una scenografia unica fatta di mattoni a vista e foto della vecchia Milano sui muri. La cucina prevede piatti della tradizionale regionale come il risotto e la costoletta alla milanese, pasta e fagioli, minestre, polenta taragna abbinata a brasati, stinchi, ossobuchi, cinghiale e cervo in salmì, formaggi alla griglia e molto altro senza dimenticare che, in base alla stagionalità, l’Osteria propone dei menù che offrono tra l’altro funghi porcini, tartufo bianco e nero, e cacciagione del periodo.



Infine i vini con una lista molto ben assortita, partendo dal vino della casa, rigorosamente in bottiglia, e svariati vini di diverse regioni che soddisfano un po’ tutti i palati.

Share This